Al via causa Astrazeneca contro generici anticolesterolo

Redazione DottNet | 10/03/2009 13:26

anticolesterolo generici

I legali di AstraZeneca sono in procinto di dare inizio al lungo processo per difendere il farmaco anticolesterolo Crestor* (rosuvastatina) dalla competizione dei generici. La causa, che si terrà negli Stati Uniti, avrà inizio la prossima settimana.

Nel 2008 - stimano gli analisti di Citigroup - il prodotto ha totalizzato vendite pari a 3,6 miliardi di dollari e diventerà sempre più importante per l'azienda anglosvedese nei prossimi anni: arriverà a contare per il 25% dei profitti operativi nel 2012. E dopo aver già affrontato cause per il brevetto di altri medicinali importanti (l'antiulcera Nexium*, l'antidepressivo Seroquel* e l'antiasma Pulmicort*), si prevede che stavolta AstraZeneca avrà la meglio sulle aziende produttrici di equivalenti Apotex, Aurobindo, Cobalt, Sandoz, Mylan e Sun. L'udienza preliminare della prossima settimana, che si terrà davanti alla corte distrettuale del Delaware, determinerà le accuse che saranno poi discusse nel processo fissato per febbraio 2010.