Antitrust: attenzione su produttori di dispositivi medici diagnostici

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 19/02/2018 17:50

Nel mirino Ge Medical, Siemens Healthcare e Philips

Faro dell'Antitrust sui tre principali produttori di apparecchiature medicali di diagnostica per immagini (dai dispositivi per la Tac o la risonanza magnetica) attivi in Italia: l'autorità garante della concorrenza e del mercato ha infatti deciso di aprire un'istruttoria nei confronti di Ge Medical Systems Italia, di Siemens Healthcare e di Philips, e delle loro controllate, per accertare presunti ostacoli allo svolgimento della manutenzione da parte di soggetti terzi.

L'istruttoria, si legge nel Bollettino settimanale, parte da numerose segnalazioni da parte di un altro operatore, Althea Group. Nel mirino, "presunti comportamenti anti concorrenziali, posti in essere dai tre principali produttori di apparecchiature di diagnostica per immagini in Italia al fine di ostacolare l'ingresso e la permanenza di manutentori indipendenti, tra cui il segnalante, nell'attività di manutenzione in Italia, così anche precludendo la possibilità di risparmi alle strutture sanitarie, in particolare al servizio sanitario nazionale".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News