Parlamentari in campo contro pandemia diabesità

Redazione DottNet | 13/03/2009 12:45

Parlamentari italiani in campo contro l'epidemia di diabete e obesità che insidia salute e girovita degli italiani, a partire dalla scuola elementare. A Palazzo Madama, a Roma, è stato siglato infatti il primo protocollo d'intesa tra l'Associazione parlamentare per la tutela e la promozione del diritto alla prevenzione, Diabete Italia e l'azienda danese Novo Nordisk, con l'obiettivo di sostenere lo sviluppo in Italia del Progetto Changing Diabetes Barometer, che punta a una maggior informazione per migliorare la cura del diabete e la qualità della vita dei pazienti.

 

Si tratta di una collaborazione che vede insieme le istituzioni, le società scientifiche, le associazioni dei pazienti e la casa farmaceutica danese. Tra le prime iniziative, un tavolo di lavoro per definire indicatori, azioni e strumenti di verifica finalizzati ad accompagnare il Progetto nazionale Barometer verso la sua realizzazione. Il board del Progetto nazionale avrà due responsabili: Antonio Tomassini, presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato e dell'Associazione parlamentare per la tutela e la promozione del diritto alla prevenzione, insieme ad Adolfo Arcangeli, presidente di Diabete Italia. "Vogliamo creare una sinergia forte dell'Associazione dei parlamentari contro la pandemia di diabesità, per sensibilizzare istituzioni e amministratori locali sull'importanza di sport e movimento, in particolare per i più piccoli", sottolinea Tomassini. Per gli 80 parlamentari di ogni schieramento iscritti all'Associazione, "l'impegno di oggi si tradurrà in un motore di condivisione della battaglia contro il diabete e l'obesità. Ci aiuterà - spiega il presidente della Commissione Sanità - a essere più rapidi e uniti anche sul piano legislativo rispetto a questi temi".

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato