FDA chiede più dati per via libera antidiabete Takeda

Diabetologia | Redazione DottNet | 13/03/2009 12:49

I dati disponibili sul farmaco antidiabete alogliptin Nda di Takeda non sono sufficienti per ottenere l'autorizzazione al commercio. A comunicarlo all'azienda giapponese è stata la Food and Drug Administration (Fda) americana.

 

Secondo l'agenzia Usa - riporta una nota Takeda - i dati presentati per ottenere il via libera del nuovo prodotto non sono adatti a incontrare le richieste previste nelle nuove linee guida sui nuovi medicinali destinati alla cura del diabete di tipo 2, entrate invigore lo scorso dicembre 2008 ma che dovranno comunque essere applicate per l'esame del prodotto. L'azienda dovrà dunque fornire ulteriore materiale alla Fda per ottenere l'approvazione del farmaco.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato