Amazon continua a investire nelle farmacie

Farmaci | Redazione DottNet | 14/03/2018 18:49

Aumentano gli addetti. Con Prime garantirà una serie di servizi ai clienti

Avanti a grandi passi: Amazon lavora per entrare nel settore dei farmaci dove sta aumentando gli investimenti. Secondo la società di ricerche finanziarie americana Leerink, che segue da vicino le mosse di Jeff Bezos in campo sanitario, sembra che la multinazionale dell’e-commerce stia rafforzando il team dedicato al settore che è passato in pochissimo tempo da 7 a 40 addetti,

Il sito della Cnbc, entrando nel dettaglio, spiega che attraverso Prime potrà fidelizzare i clienti, che si rivolgono al settore della salute e dei farmaci, attraverso una serie di servizi come la spedizione gratuita e la consegna rapida di farmaci. Il segmento, valutato attorno ai 3 miliardi di dollari, è nel mirino di Amazon da diversi mesi ormai: infatti lo scorso anno l’azienda ha incontrato diversi attori del mercato, tra cui Sandoz e Mylan specializzate nei generici.

Qualcuno dice che questo potrebbe portare a un crollo dei prezzi dei farmaci, benché gli analisti di Leerink propendano più per una politica di adeguamento alle fasce più basse di prezzi piuttosto che di dumping. Amazon punterà a vendere i farmaci direttamente ai consumatori e costruirà una piattaforma aperta a tutti i fornitori che potrebbe stimolare la concorrenza sui prezzi tra i produttori di farmaci.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News