Arriva un baby manichino per esercitarsi

Redazione DottNet | 16/03/2009 19:40

''Stiamo aprendo una strada importante per la formazione dei medici''. Lo ha detto Kevin Ban della Harvard Medical Faculty Physicians presentando a Firenze il baby-manichino in dotazione all'ospedale pediatrico Meyer.

 Si tratta di un fantoccio elettronico che simula tutte le funzioni fisiologiche e vitali di un bambino di 10 mesi. Per la prima volta in Italia, è possibile offrire le identiche risposte di bimbo in pericolo di vita che ha bisogno di un delicato intervento ricreando il suo intero percorso clinico, dalla preparazione dopo il trauma fino al dopo operazione chirurgica. ''Questa apparecchiatura - ha detto ancora Kevin Ban - permette a medici, infermieri e altri professionisti del sistema sanitario di esercitarsi nell'affrontare l'emergenza in equipe, garantendo così un tirocinio efficace''. Durante la presentazione del neonato-manichino, è stato spiegato che ''solo un neonato su cento arriva in ospedale a rischio di vita'' e questo non permette ai giovani medici di accrescere la loro esperienza di lavoro in 'squadra'. ''Per poter intervenire al meglio - ha spiegato il dottor Marco De Luca, responsabile del programma simulazione al Meyer - i medici devono essere 'allenati' anche al lavoro in team. La riproduzione delle situazioni critiche ci permette, invece, di organizzare la squadra e intervenire al meglio nella realtà''. Il baby-manichino è estremamente tecnologico, tanto da sembrare reale nelle sue risposte alle manovre dei medici e degli infermieri. L'importanza della simulazione sta proprio nel ridurre il rischio clinico quasi a zero, formare e aggiornare i professionisti della sanità sulle casistiche meno frequenti e maggiormente complesse. La simulazione specifica dura relativamente poco, 10-15 minuti, ma è inserita in un briefing di gruppo che approfondisce e analizza tutti gli aspetti che possono presentarsi nella realtà. L' ospedale pediatrico Meyer sta effettuando la sperimentazione insieme al Children's Hospital di Boston. Firenze è stata anche scelta come sede del secondo convegno mondiale sulla simulazione pediatrica che si terrà il 22 e 23 aprile al Palazzo dei Congressi.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato