Piemonte: Molinette Torino, applicata per la prima volta valvola aortica transapicale

Redazione DottNet | 17/03/2009 12:35

sonno

Sta bene, ha già lasciato la terapia intensiva ed è ora ricoverata in reparto la paziente 89enne di Asti colpita da stenosi aortica severa sulla quale, per la prima volta - riferisce una nota dell'ospedale Molinette di Torino - è stata applicata una valvola aortica transapicale. L'intervento è stato eseguito dal cardiochirurgo Mario Rinaldi, coadiuvato dalle Cardiologie dirette da Sebastiano Marra e Giampaolo Trevi.

 

Meno invasiva di un tradizionale intervento chirurgico, la valvola aortica transapicale viene applicata con un catetere che raggiunge l'apice ventricolare del cuore dopo che sul torace paziente è stato fatto un taglio di 3-4 centimetri. Questo tipo di intervento viene eseguito su malati che non possono essere sottoposti a normale intervento chirurgico, o per ragioni geriatriche o perché le loro condizioni cliniche non permetterebbero di sopportare l'operazione.