Disponibile in Italia Aliskiren, un nuovo antipertensivo

Farmaci | Redazione DottNet | 17/03/2009 18:44

 Si chiama 'aliskiren' e agisce bloccando la renina, un enzima che regola l'aumento della pressione. La molecola quindi si differenzia dagli antipertensivi utilizzati finora, capaci solo di ridurne gli effetti. L'innovazione, spiegano i ricercatori, oltre che nel meccanismo di azione è nella lunga durata dell'effetto, fattore utile negli individui in cura per lungo tempo che a volte possono dimenticarsi di prendere il farmaco. ''Gli studi su questa molecola - ha detto Massimo Volpe, direttore di cardiologia all'Università Sapienza di Roma - hanno evidenziato maggiori benefici anche in pazienti già in cura con altri antipertensivi, tuttavia aliskiren può essere usato anche da solo''. ''Il farmaco - ha spiegato Giuseppe Mancia, direttore della Clinica medica all'Università degli studi di Milano Bicocca - è frutto della ricerca italiana, visto che il nostro Paese ha avuto un ruolo primario nel suo sviluppo''. Per questo l'azienda produttrice ha deciso di concentrare la produzione della molecola in Italia, dove si sintetizzerà la molecola per tutti i mercati tranne quello degli Stati Uniti.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato