816mila italiani con glaucoma, nasce portale ad hoc

Redazione DottNet | 25/03/2009 18:05

E' la seconda causa di cecità nel mondo,e si prevede che il glaucoma arriverà a colpire circa 60 milioni di persone entro il 2010. In Italia si stima che circa 816.000 pazienti ne soffrano, e almeno il doppio sono a rischio, perché colpiti da ipertensione oculare. Si tratta di una malattia oculare grave e invalidante che colpisce circa il 2% della popolazione, ma la percentuale sale al 10% negli over 75.

 

Il glaucoma, se non trattato adeguatamente, può portare a una grave invalidità visiva, fino alla cecità. " Il problema - afferma Luciano Quaranta della cattedra di Malattie dell'apparato visivo dell'Università degli Studi di Brescia - è quindi rendere consapevole la popolazione dell'importanza della malattia e, data la sua asintomaticità, convincere la fascia di popolazione al di sopra dei 40 anni a eseguire una visita oculistica all'anno, per poter identificare tutti quei casi che sono ancora clinicamente non riconosciuti". "E' sempre più importante un approccio multidisciplinare, se si considera che alcune malattie sistemiche, come diabete e patologie cardiovascolari, possono indurre un aumento della prevalenza e dell'incidenza del glaucoma", ricorda lo specialista. Ed è proprio per fornire all'oftalmologo e al medico di medicina generale gli strumenti per approfondire il tema che nasce il primo sito web interamente dedicato alla patologia: www.glaucomanet.it.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato