Denti italiani trascurati, 46 secondi di 'spazzolata' media

Redazione DottNet | 30/03/2009 22:12

gengivite diabete-di tipo 1

Gli italiani trascurano il sorriso. Il 76% delle connazionali e il 54% degli uomini sognano denti più bianchi, ma nonostante questo li lavano poco e male: a impugnare lo spazzolino tre volte ai giorno, dopo ognuno dei pasti principali, è solo il 35% delle donne. E nella maggior parte dei casi il tempo di spazzolamento è inferiore al minuto: appena 46 secondi, rispetto al tempo minimo di due minuti raccomandato dagli esperti.

 

Sono i numeri diffusi a Milano, durante un incontro promosso da Oral-B sullo spazzolino elettrico ricaricabile. Uno strumento promosso dagli specialisti, ma poco amato dagli abitanti del Belpaese, che alla 'testina rotante' hi-tech preferiscono lo spazzolino manuale vecchio stile. Soltanto un italiano su 4 (23% maschi e 27% femmine) – riferisce poi una nota - si siede sulla poltrona dell'igienista per la pulizia dei denti due volte l'anno, come vorrebbero gli specialisti. Risultato finale: la carie dilaga (con picchi superiori al 90% in età evolutiva), e solo il 10% degli adulti evita gengiviti e parodontiti. Secondo gli esperti, insieme a dentifricio, filo interdentale e controlli regolari dall'odontoiatra, la 'ricetta' per salvare il sorriso passa anche dallo spazzolino da denti elettrico. A dimostrarne i vantaggi è un documento redatto a cura di Ignazia Casula dell'università degli Studi di Brescia, con la collaborazione di Mario Giannoni dell'università degli Studi dell'Aquila, presidente della Commissione nazionale dei corsi di laurea in igiene dentale (Clid), e di Luca Levrini dell'università dell'Insubria di Varese, presidente del Clid.
"Rispetto agli spazzolini manuali tradizionali - riporta Casula - gli spazzolini elettrici con tecnologia oscillante-rotante riducono placca e gengiviti rispettivamente del 11% e del 6% nel breve termine, e la gengivite del 17% in più a tre mesi. Questo si traduce in una
percentuale di rimozione della placca fino al doppio di uno spazzolino manuale". Ma solo il 6% degli italiani usa lo spazzolino elettrico, contro il 22% degli inglesi e il 32% dei tedeschi (dati di mercato P&G 2007-2008).