Malattie rare, in 17 anni approvati in Ue 140 nuovi farmaci

Farmaci | Redazione DottNet | 03/09/2018 18:51

Ema, in Europa una persona su 17 colpita da queste patologie

Da quando l'Unione europea ha lanciato nel 2000 il programma per incentivare la ricerca e lo sviluppo di farmaci per le malattie rare, sono stati approvati per il mercato europeo 140 nuovi medicinali orfani, che offrono nuove opportunità terapeutiche per i malati. A fare il bilancio è l'Agenzia europea dei farmaci (Ema).  Sono circa 30 milioni i cittadini europei che soffrono di una malattia rara, cioè 1 su 17. In 17 anni più di 1900 medicine hanno ricevuto la designazione di farmaco orfano: ciò significa che le aziende hanno potuto accedere ad una serie di incentivi sia scientifici che economici, per la ricerca e lo sviluppo di farmaci per le malattie rare. Tuttavia ricevere lo status di farmaco orfano non garantisce poi l'autorizzazione alla vendita sul mercato europeo, se non si rispettano i criteri di sicurezza ed efficacia applicati a tutti i medicinali valutati dall'Ema. Il programma è riuscito comunque a stimolare la ricerca su queste malattie, vedendo aumentare ogni anno sia il numero di designazioni di farmaci orfani (passate da 64 nel 2001 a 209 nel 2016 e 144 nel 2017), che il numero di quelli approvati, saliti da 3 nel 2001 a 14 negli ultimi tre anni.

 

fonte: ansa

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News