L'intelligenza artificiale prevede l'andamento dei tumori

Oncologia | Redazione DottNet | 04/09/2018 18:46

E' possibile anticipare i peggioramenti sulla base dell'analisi del Dna

Con l'intelligenza artificiale è possibile prevedere l'evoluzione di un tumore, capendo quindi in anticipo come intervenire. Lo ha dimostrato uno studio coordinato dall'Institute of Cancer Research di Londra e pubblicato da Nature Methods. Il sistema, chiamato Revolver, ha 'imparato' analizzando simultaneamente i dati genetici dei tumori di 178 pazienti, che coprivano 768 tumori a stomaco, polmoni, seno e reni. Dall'analisi sono emerse le mutazioni principali dei tumori che sono la 'spia' di una evoluzione negativa, che sono state così distinte da quelle 'benigne' che non hanno effetto. Ad esempio sono state trovate tre mutazioni chiave che fanno diventare un polipo al colon un tumore, e sono state identificate correttamente atre variazioni del genoma che 'spingono' l'evoluzione degli altri tre tipi. "Possiamo trattare il cancro se interveniamo prima che sia troppo tardi - spiega Andrea Sottoriva, che ha coordinato lo studio, a New Scientist -. La chiave è riuscire a stare un passo avanti rispetto al tumore". 

 

fonte: Nature Methods

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News