Roche controlla il 96,2% di Genentech

Redazione DottNet | 01/04/2009 22:59

Il colosso farmaceutico svizzero Roche ha raggiunto il controllo del 96,2% dell'americana Genentech. Il gruppo basilese annuncia in una nota la chiusura dell'Opa lanciata sulla quota della compagnia biotecnologica Usa che ancora non deteneva (44%).

 

Dopo un lungo braccio di ferro con i vertici di Genentech, dunque, Roche conclude un'operazione da 46,8 miliardi di dollari. Gli azionisti Genentech riceveranno 95 dollari per azione. L'azienda californiana sarà delistata dal New York Stock Exchange (Nyse).

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato