Fda approva un nuovo farmaco che previene l'emicrania

Farmaci | Redazione DottNet | 17/09/2018 20:49

E' un anticorpo monoclonale umanizzato, uso mensile o trimestrale

Ancora una rivoluzione farmacologia contro l'emicrania: la Food and drug administration (Fda) ha approvato un nuovo farmaco in grado di prevenire l'insorgenza deL disturbo.  Si tratta di Fremanezumab, un anticorpo monoclonale umanizzato che blocca l'attività del CGRP (sostanza legata al gene della calcitonina), la proteina che si considera alla base degli attacchi di emicrania. Il farmaco (Ajovy, Teva Pharmaceuticals) ha dimostrato ampia efficacia negli studi clinici. "E' il primo - dice una nota dell'azienda - a poter venire iniettato mensilmente o trimestralmente".  A maggio scorso la FDA aveva approvato 'erenumab' (Aimovig, Amgen and Novartis) quale primo antagonista del CGRP per prevenire l'emicrania. Questo prodotto e' offerto solo a diverse dosi iniettabili,ma mensili.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News