Boots apre la prima farmacia a Milano

Farmacia | Redazione DottNet | 02/10/2018 19:19

Stefano Pessina ha dichiarato di voler arrivare a circa duemila esercizi

Come abbiamo anticipato in passato, Walgreens Boots Alliance ha dato il via allo sbarco in Italia con l'apertura della prima farmacia in viale Fulvio Testi a Milano. L'operazione ha subito un'accelerata, anche perché, come ha dichiarato in passato Stefano Pessina, CEO di Walgreens Boots Alliance, il più grande gruppo della distribuzione farmaceutica negli USA, nato dalla fusione tra l’americana Walgreens e la società degli italiani Stefano Pessina e Ornella Barra, Boots Alliance gli obiettivi sono da grossi numeri, visto che si parla di almeno un migliaio di farmacie in Italia.

All’inizio dell’anno, infatti, Pessina, aveva dichiarato l’intenzione di effettuare un test nel nostro Paese ma di essere interessato ad almeno 1000-2000 farmacie.  Il test è partito diversi mesi fa, quando è stato ufficializzato il fallimento della catena di farmacie "Essere Benessere" di Milano e la successiva acquisizione proprio da parte del gruppo di Pessina. Il format del "drugstore" USA style è ben noto, così come la sua immagine che già dall’esterno, con un’insegna che non lascia spazio ad interpretazioni, presenta la parola Beauty accanto a Farmacia, con un chiaro riferimento ai prodotti di cosmesi e bellezza che gli utenti possono trovare sugli scaffali.

Anche per questi ultimi nulla è lasciato al caso e il layout è chiaro e studiato per un percorso d’acquisto intuitivo e chiaramente improntato al self-service. "Era chiaro che dopo la legge 124 si sarebbe sviluppato un mercato da parte dei capitali- ha dichiarato il presidente di Federfarma Marco Cossolo- Noi abbiamo creato un sistema che consente alle farmacie di stare assieme ed essere più forti. Una farmacia da sola, soprattutto se in difficoltà finanziarie, può finire nelle mani del capitale. Adesso bisogna assumersi una percentuale di rischio, accettare la sfida e provare a vincerla". Intanto ci si aspetta che nei prossimi mesi, con la stessa velocità e discrezione, vengano fuori altre farmacie a marchio Boots, pari almeno al numero della recente acquisizione della catena finita in bancarotta.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News