Comitato Fda, antidiabete BMS e Astrazeneca promettente

Redazione DottNet | 08/04/2009 12:01

fda chirurgia-bariatrica obesità

Bristol-Myers Squibb (Bms) e AstraZeneca annunciano che l'Endocrinologic and Metabolic Drugs Advisory Committee della Food and Drug Administration (Fda) americana ha deciso, con 10 voti favorevoli e due contrari, che i dati a supporto della richiesta di autorizzazione per il farmaco antidiabete di tipo 2 Onglyza* (saxagliptina) sono sufficienti a escludere che il prodotto comporti rischio cardiovascolare.

Secondo gli esperti, dunque, il medicinale è promettente, e ne raccomandano l'approvazione. La Fda non è comunque tenuta a seguire il parere degli esperti dei comitato tecnici, anche se usualmente lo fa. Le aziende aspettano dunque il responso finale dell'Agenzia americana, che potrebbe arrivare il 30 aprile prossimo.