Lato B fuorimisura riduce rischi tipo 2

Redazione DottNet | 04/08/2008 11:36

Non tutta la ciccia viene per nuocere. Un lato B fuorimisura, infatti, riduce i rischi di insorgenza del diabete di tipo 2. Lo rivelano i ricercatori dell'Harvard Medical School su Cell Metabolism, mostrando un sorprendente effetto benefico di glutei abbondanti.

"Il grasso sottocutaneo produce degli ormoni, le adipochine, che aumentano il metabolismo". Le conclusioni sono il frutto delle sperimentazioni su topi di laboratorio a cui è stato iniettato sotto la pelle del grasso in differenti aree del corpo.
"Sorprendentemente - rivelano - anche il grasso sottocutaneo addominale ha innescato una reazione che ha ridotto il peso degli animali, e anche la loro massa grassa e i livelli di zuccheri. In più - aggiungono - è migliorata la risposta dell'insulina, l'ormone che quando funziona male determina il diabete di tipo 2". Un risultato ben diverso rispetto a quanto si ottiene con la classica e 'pericolosa' pancetta, cioè grasso viscerale e poco amico della salute. "Il grasso sottocutaneo - continuano - è ben altra cosa. E siccome è femminile più che maschile, e si deposita di preferenza su natiche e gambe, le donne 'forti' sotto la cintola beneficiano di un effetto protettivo contro il diabete di tipo 2".