Scoperta una molecola che agisce contro le infiammazioni

Pneumologia | Redazione DottNet | 16/11/2018 18:56

Nei topi ha bloccato malattie polmonari acute

La lotta contro le infiammazioni polmonari presto potrebbe essere più semplice. Una ricerca condotta tra Svezia e Stati Uniti ha messo a punto una molecola antinfiammatoria basata su un nuovo meccanismo di azione, che ha come bersaglio una proteina che si ritiene abbia un ruolo sull'insorgenza delle infiammazioni. Pubblicato sulla rivista Science, lo studio è stato condotto dall'istituto Karolinska con la University Medical Branch del Texas, l'Università di Uppsala e quella di Stoccolma.

Si è scoperto che l'enzima Ogg1, oltre a riparare il Dna, attiva anche le infiammazioni e che il suo inibitore blocca il rilascio di proteine ​​nfiammatorie, come la Tnf-alfa.  Negli studi su topi con una malattia polmonare acuta, i ricercatori sono riusciti a smorzare l'infiammazione.  L'intenzione dei ricercatori è di sviluppare l'inibitore Ogg1 per capire se può portare a nuovi trattamenti per le malattie infiammatorie per curare o alleviare malattie come la sepsi, la Bpco (la Bronopneumopatia cronica ostruttiva) e l'asma grave".

 

fonte: ansa
   

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News