Sanofi-Aventis acquista Kendrick in Messico e Medley in Brasile

Redazione DottNet | 15/04/2009 13:33

Shopping tra Messico e Brasile nel settore dei medicinali generici per la francese Sanofi-Aventis.

Il colosso d'Oltralpe ha annunciato l'acquisizione della messicana Laboratorios Kendrick (i dettagli finanziari dell'operazione non sono stati resi noti) e della brasiliana Medley (per circa 500 milioni di euro), terzo gruppo farmaceutico e principale produttore di 'senza marca' nel Paese sudamericano. Sempre nel comparto equivalenti Sanofi-Aventis aveva rilevato nel febbraio 2009 anche la ceca Zentiva, per 1,8 miliardi di euro.
Kendrick, numero uno messicano nel campo dei generici, ha registrato nel 2008 vendite per circa 26 milioni di euro e vanta un portafoglio di oltre 50 principi attivi fra analgesici, antistaminici, antinfettivi, antireumatici e farmaci contro le malattie cardiovascolari e del sistema nervoso centrale. Cifre più grandi per Medley (fatturato 2008 pari a circa 153 milioni di euro e 127 prodotti in portafoglio), grazie alla quale Sanofi-Aventis rafforza la propria leadership in Brasile (quota di mercato del 12%). Il closing della transazione è atteso nel secondo trimestre.
"L'acquisizione di Kendrick rappresenta un'eccezionale opportunità di accelerare la nostra crescita nel mercato messicano dei farmaci generici", ha commentato il general manager di Sanofi-Aventis Messico, Nicolas Cartier. "L'acquisizione di Medley non solo rafforza
la nostra leadership in Brasile - ha affermato Heraldo Marchezini, general manager di Sanofi-Aventis nel Paese - ma riflette anche lo stretto legame fra l'azienda e il Brasile, che dura da oltre 50 anni", ha sottolineato.
 

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato