Tumori: a Roma comincia in farmacia prevenzione malattie colon

Redazione DottNet | 15/04/2009 15:45

Quattro questionari di autodiagnosi, distribuiti nelle 900 farmacie di Roma e provincia. Sono gli strumenti della campagna per la prevenzione dei tumori colorettali, della stipsi e dell'incontinenza urinaria e fecale, al via il 6 aprile e attiva fino al 31 maggio. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Roma e promossa dall'università 'La Sapienza' Policlinico Umberto I e da Assiprofar-Federfarma Roma, in collaborazione con Benefibra.

 

Testimonial l'attore Orso Maria Guerrini che, per esperienza familiare, ha conosciuto la sofferenza legata al tumore al colon. Attraverso i quattro questionari, specifici per ognuna della quattro patologie al centro della campagna, il farmacista - formato ad hoc dagli specialisti dell'università romana per la lettura dei dati della scheda - potrà indirizzare a visite specialistiche che si svolgeranno all'Umberto I, per approfondire il quadro clinico. La prevenzione di queste malattie, hanno ricordato gli esperti, hanno ricordato gli esperti, è fondamentale. Soprattutto per quanto riguarda i tumori colorettali che possono essere diagnosticati molto precocemente, con esami specifici, e risolti con terapie definitive. Per quanto riguarda la stipsi, invece, il problema colpisce il 30% della popolazione e può essere trattato con diete e farmaci specifici, evitando lo sviluppo di problemi complessi che necessitano di trattamenti invasivi. Frequenti, soprattutto per gli anziani anche i problemi di incontinenza fecale e urinaria.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato