Roche, aumentano le vendite del Tamiflu

Redazione DottNet | 16/04/2009 22:04

Dall'inizio del 2009, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sono aumentate del 38% le vendite del Tamiflu, un farmaco usato contro l'influenza.

 Lo ha reso noto l'azienda farmaceutica produttrice del medicinale, la svizzera Roche, che da inizio anno ha visto aumentare dell'8% le vendite dei suoi farmaci e degli strumenti diagnostici. Dal primo maggio, inoltre, sarà conclusa la fusione tra il gruppo svizzero e la Genentech, l'azienda di biotecnologie che ha sede in California, Stati Uniti, che aiuterà la Roche nella realizzazione di farmaci sempre più specifici soprattutto in campo oncologico. L'aumento delle vendite registrate in questo inizio di anno, ha fatto sapere la Roche, è dipeso soprattutto dall'aumento di farmaci come il Tamiflu, usato contro l'influenza, ma anche di medicinali usati in campo virologico, oftalmologico e immunologico.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato