Sanofi acquisisce l'americana Bipar

Redazione DottNet | 19/04/2009 11:51

aziende gastrite gastroenterologia inibitori-di pompa protonica ulcera

Sanofi-Aventis ha raggiunto un accordo vincolante per l'acquisizione della società americana BiPar Sciences per 500 milioni di dollari.

L'operazione, informa una nota, rafforzerà la capacità di ricerca e sviluppo del Gruppo negli antitumorali. Con sede a Brisbane, in California, BiPar è specializzata in nuovi preparati che inibiscono le capacità di autoriparazione del Dna delle le cellule tumorali, puntando a farle estinguere. Sanofi-Aventis precisa che l'intesa si accompagna a clausole sul successo effettivo nello sviluppo di un nuovo farmaco con queste dinamiche, per ora battezzato BSI-201, che potrà modificare il prezzo definitivo dell'operazione. Il closing dell'operazione è previsto nel secondo trimestre 2009.