Sanita' Veneto: 'maratona' di trapianti, 12 interventi in 72 ore

Redazione DottNet | 27/04/2009 14:12

Dodici trapianti in 72 ore. A festeggiare l'eccezionale 'maratona' è la sanità del Veneto, dove in tre giorni si sono resi disponibili organi per 12 pazienti. Sei interventi sono stati eseguiti a Padova (due di rene in età pediatrica, due di polmone in un unico ricevente, due di fegato e uno di rene-pancreas); a Vicenza è stato effettuato un trapianto di rene, ad Ancona uno di fegato, a Udine uno di rene pancreas, a Milano uno di cuore e a Treviso altri due di rene.

"Effettuare 12 trapianti in tempi così brevi - commenta l'assessore alla Sanità della Regione Veneto, Sandro Sandri, dando notizia degli interventi in una nota - costituisce un record di efficienza di un sistema complesso e delicato come quello trapiantologico, dove decine e decine di persone contribuiscono, ognuna con la propria specifica professionalità, a procedimenti di altissima qualificazione medico scientifica, con l'ulteriore complicazione di tempi ristrettissimi da rispettare perché da una vita perduta ne rinasca un'altra. Ancora una volta - aggiunge Sandri - la sanità veneta ha dato prova della sua efficienza e del suo livello qualitativo".