Federfarma Campania: Collaboreremo per l'emergenza rifiuti

Farmacia | Redazione DottNet | 16/07/2008 17:35

Anche le farmacie in campo nell'attività di monitoraggio sui possibili effetti per la salute dell'emergenza rifiuti.

Il presidente di Federfarma, Annarosa Racca, e il presidente di Federfarma Campania, Nicola Stabile, in una lettera inviata al sottosegretario di Stato del ministero del Lavoro, con delega alla Salute, Ferruccio Fazio, hanno offerto ''la piena disponibilità delle farmacie a collaborare in tale importante iniziativa sanitaria''. ''Nelle farmacie - scrivono nella lettera Racca e Stabile - operano professionisti della salute, in grado di fornire informazioni e consigli di carattere sanitario estremamente utili sul fronte della prevenzione. Non solo, le farmacie costituiscono anche una rete di presidi informatizzati che può, con grande facilità, raccogliere e trasmettere dati di tipo epidemiologico per conto delle autorità sanitarie, attività che le farmacie già oggi svolgono per quanto riguarda le ricette del Servizio Sanitario Nazionale e la farmaco-vigilanza''. ''Inoltre - si legge ancora nella missiva - le farmacie hanno un ruolo importante nello smaltimento dei farmaci inutilizzati o scaduti attraverso la raccolta differenziata''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato