Marche, via libera alla riforma sugli orari delle farmacie

Redazione DottNet | 02/05/2009 19:47

La quinta Commissione consiliare delle Marche ha approvato a maggioranza la proposta di legge di ''Riordino della normativa sugli orari di apertura e sui turni di servizio delle farmacie della regione''.

 L'atto dà omogeneità a un servizio essenziale, soprattutto nelle zone lontane dai grandi centri abitati, dove le farmacie rappresentano una sorta di presidio sanitario. Il documento prevede una maggiore flessibilità e una presenza delle farmacie come forma di primissimo soccorso. In particolare la legge disciplina gli orari di apertura, i turni di servizio, la chiusura per riposo infrasettimanale, e per festività e ferie. Ciascuna Zona territoriale dell'Asur è tenuta a stabilire entro il mese di marzo il calendario delle ferie e entro il mese di novembre il calendario dei turni dell'anno successivo. La legge istituisce un tavolo permanente di concertazione, per agevolare la collaborazione tra il servizio sanitario e le farmacie.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato