Innovazioni negli antiossidanti naturali e loro evoluzione in dermatologia

Dermatologia | Redazione DottNet | 04/05/2009 11:29

Uno studio, svolto presso la “University of Pennsylvania” (USA), mette alla luce l’attuale necessità di sostituire prodotti di origine vegetale a quelli di sintesi in dermatologia. L’utilizzo dei prodotti naturali per la cura della pelle è diventato molto comune negli ultimi anni.

I consumatori sono molto più informati sulle caratteristiche delle sostanze non naturali, sintetiche e sull’esistenza delle tossine e per questo motivo sono sempre più alla ricerca di prodotti naturali da utilizzare per la loro pelle. Fortunatamente, esiste un gran numero di antiossidanti di origine vegetale e sono commercializzati sia come farmaci da banco, sia come prodotti per la cura della pelle. Gli antiossidanti possono avere effetti intensi sulle vie di segnalazione intracellulare coinvolte in percorsi che portano a danni cutanei, e quindi, possono essere utilizzati come protezione contro il danno solare e possono anche limitare la formazione di rughe e l’insorgenza di processi infiammatori. Questo studio discute quindi sul potente effetto che gli antiossidanti di origine vegetale possono avere nei confronti dei problemi della pelle, a partire dall’ invecchiamento solare per finire alle condizioni infiammatorie della pelle.

Per saperne di più:

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato