Vaccino, il ministero della Salute convoca le aziende farmaceutiche

Redazione DottNet | 04/05/2009 15:08

Il Ministero della salute italiano sta convocando le aziende farmaceutiche che sono in grado di produrre un vaccino per la Nuova influenza, ed è in contatto con loro per discutere le rispettive competenze e le capacità produttive.

 Lo ha spiegato Daniel Lapeyre, amministratore delegato di Sanofi Aventis e vicepresidente di Farmindustria. Oltre a Sanofi, le altre aziende che potrebbero concorrere alla produzione del vaccino sono GlaxoSmithKline, Novartis e Wyeth. ''La nostra azienda è in stretta collaborazione con l'Organizzazione mondiale della sanità e le autorità sanitarie Usa ed europee - ha detto Lapeyre - per trovare il modo migliore per approcciare il problema. Le scelte non possono essere delegate alle aziende o ai singoli Paesi, ma è l'Europa ad avere il compito di contrattare nella Comunita' europea. Le aziende sono a disposizione: una volta avute le informazioni sul virus, ci dicono di fare il vaccino in un certo modo e il nostro compito è di farlo il prima possibile. Siamo ancora in attesa di avere queste informazioni - ha concluso - sicuramente dovranno essere scelte che devono venire dall'Oms e dalle autorità preposte. Se è un problema di sanità pubblica, si impone la collaborazione tra le diverse aziende''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato