Nuova influenza, aumentano i casi

Redazione DottNet | 15/05/2009 10:39

influenza oms aziende-farmaceutiche farmaci generici medicina-generale

Il numero complessivo di casi umani della nuova influenza A/H1N1 (la cosiddetta febbre suina) è salito a 4.694, oltre la meta' dei quali negli Stati Uniti.

 In rialzo anche il totale dei decessi, a 53 contro i 49 notificati fino a ieri all'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Secondo l'ultimo aggiornamento reso noto oggi dall'Oms, inoltre, i Paesi che hanno ufficialmente notificato almeno un caso all'Oms sono ora 30. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito con 2.532 casi (di cui tre mortali), seguito dal Messico (1.626 casi, di cui 48 letali) e dal Canada (284 casi, incluso un decesso). Un decesso è stato notifcato anche in Costa Rica, Paese che ha notificato all'Oms 8 infezioni. Casi di nuova ufficialmente confernati da analisi di laboratorio - ma nessun decesso - sono stati registrati inoltre nei seguenti Paesi: Argentina (1), Australia (1), Austria (1), Brasile (8), Cina (2, di cui uno a Hong Kong Special Administrative Region), Colombia (3), Danimarca (1), Salvador (4), Francia (13), Germania (11), Guatemala (1), Irland a(1), Israele (7), Italia (9), Giappone (4), Olanda (3), Nuova Zelanda (7), Norvegia (2), Panama (15), Polania (1), Portogallo (1), Repubblica di Corea (3), Spagna (95), Svezia (2), Svizzera (1) e Regno Unito (47). L'ultimo bilancio dell'Oms per i casi umani di nuova influenza era ieri di 4.379 casi in 29 Paesi.