Cassazione, nelle terapie il medico deve rispettare il diritto a nascere sani

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 12/05/2009 15:08

Un bambino nella pancia della mamma ha il 'diritto a nascere sano'. Pertanto se i medici somministrano farmaci per favorire l'ovulazione che possono provocare malformazioni, senza informare la madre del pericolo, non solo i genitori ma anche il futuro bambino che vivrà con queste malformazioni potrebbero chiedere un risarcimento danni ai medici.

 Lo si evince dalla sentenza n.10741 della Terza sezione Civile della Cassazione. Il caso riguarda una madre della provincia di Napoli che circa vent'anni fa, nel 1986, poichè aveva difficoltà a rimanere incinta si era sottoposta ad una terapia farmacologica per stimolare l'ovulazione. Dalla gravidanza nacque un bimbo gravemente malformato. Studi scientifici avevano dimostrato come la somministrazione dei farmaci usati potevano portare a malformazioni del feto, anche se in casi limitati. La famiglia aveva perciò portato in giudizio i medici perchè non era stata messa al corrente dei pericoli. Il tribunale e la Corte d'Appello di Napoli nel 2004 avevano riconosciuto ai genitori e al figlio, ormai maggiorenne, più di 500milioni delle vecchie lire di risarcimento per violazione dell'obbligo al consenso informato e per i danni conseguenti al nascituro. La Cassazione ha confermato la sentenza sottolineando che il nascituro ''sul piano personale quale concepito ha il suo diritto a nascere sano'' ed esiste il''corrispondente obbligo di detti sanitari di risarcirlo, per mancata osservanza sia del dovere di una corretta informazione (ai fini del consenso informato) in ordine alla terapia prescritta alla madre sia del dovere di somministrare farmaci non dannosi per il nascituro stesso''. Il ragazzo, invece,''non avrebbe avuto diritto al risarcimento'' se il ''consenso informato necessitasse solo ai fini dell'interruzione di gravidanza (e non nella mera prescrizione dei farmaci) stante la non configurabilità del diritto a non nascere se non sano''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato