Uso bioterapico del lievito: importanza dei probiotici prodotti

Nutrizione | Redazione DottNet | 13/05/2009 10:13

Uno studio svolto in Romania ha evidenziato l’importanza dei lieviti negli ultimi anni, non soltanto per la loro applicazione nel campo della biotecnologia e nell’applicazione industriale, ma soprattutto per la loro capacità di produrre prodotti probiotici insieme all’acido lattico ed ad altri enzimi.

Questo studio si è occupato dei diversi aspetti riguardanti l’utilizzo dei lieviti come probiotici animali e umani, e del loro possibile meccanismo d’azione. Inoltre, gli studiosi, in seguito ad un’attenta ricerca, hanno presentato una serie di informazioni relative alla produzione sintetica dei probiotici da parte delle aziende nazionali ed internazionali. Infine sono state descritte le future prospettive di ricerca che riguardano l’applicazione dei ceppi di lievito ricombinante per l’ottenimento di nuovi biofarmaci. In conclusione i dati ottenuti da questo studio mostrano un’interessante prova per l’utilizzo dei lieviti come agenti bioterapeutici, in alternativa ai convenzionali trattamenti fin ora impiegati.

Per saperne di più:

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato