Fazio, entro maggio deve essere firmato l'accordo sulla medicina generale

Medicina Generale | Redazione DottNet | 15/05/2009 08:33

Firmare entro maggio l'Accordo collettivo nazionale della medicina generale: è l'auspicio e l'invito che il viceministro alla Salute, Ferruccio Fazio, rivolge alle associazioni dei medici di medicina generale, come si legge in una nota del ministero del Welfare.

 Fazio, si legge nel comunicato, ha avviato nei mesi scorsi un percorso per rendere centrali le cure primarie e la continuità assistenziale sul territorio, in modo che il malato sia seguito lungo tutto il percorso di cura, dalle cure primarie all'ospedale fino al rientro al proprio domicilio. ''A tal fine il Governo - continua la nota - dichiarando la propria apertura a tutte le logiche di associazionismo dei Medici di medicina generale, raccomanda alle varie sigle di giungere al termine dei loro rispettivi momenti associativi, entro il mese di maggio, ad una conclusione condivisa sul tema delle cure primarie''. La firma del nuovo Accordo collettivo nazionale (Acn) della Medicina Generale costituirà infatti un ''fondamentale strumento per il cambiamento, la riorganizzazione dei servizi - conclude - e lo sviluppo di strategie di fondo per attuare i livelli essenziali di assistenza, garantire il governo clinico e la continuità assistenziale''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato