Salute: allarme gel ai piedi e platform vertiginose, problemi per 70% italiane

Redazione DottNet | 21/05/2009 16:21

La passione per unghie laccate in modo impeccabile calzature all'ultima moda può giocare brutti scherzi alle italiane, che ormai in sette casi su dieci soffrono di problemi alle estremità. "La moda del gel sui piedi sta creando moltissimi nuovi 'acciacchi': si moltiplicano i casi di infezioni periunghiali e di lesioni, soprattutto all'alluce: problemi che rendono necessaria l'asportazione dell'unghia o ne provocano la caduta. Così, per essere più belle, ci si ritrova con un alluce inguardabile".
 

A condannare senza appello la moda della pedicure con il gel o l'acrilico, importata dagli Stati Uniti e ora tanto in voga anche in Italia, è Mauro Montesi, presidente dell'Associazione italiana podologi (Aip), alla vigilia del XXIV Congresso nazionale di podologia, che si terrà da domani a Pesaro. "Con l'arrivo della stagione calda sempre più donne scelgono di farsi applicare il gel sulle unghie dei piedi, per sfoggiare al meglio sandali all'ultima moda - sottolinea Montesi– ma così si espongono al rischio di microtraumi e infezioni periunghiali difficili da individuare, finché non è troppo tardi". Insidie cui si aggiungono quelle celate dalle scarpe più modaiole. "Sono dei veri killer per i piedi femminili - dice l'esperto - A partire dai modelli con platform e tacchi vertiginosi che si vedono quest'anno nelle vetrine: il baricentro è spostato e camminare su queste calzature, piuttosto pesanti, altera la postura ed espone al rischio di distorsioni". Il rischio? "Metatarsalgie, capsuliti, callosità, dita a martello", elenca lo specialista. "Oltretutto questi modelli, con un rialzo notevole per l'avampiede e tacchi davvero altissimi, non sono flessibili: la postura è alterata a lungo. Insomma alcune di queste scarpe rischiano di regalare, oltre ai problemi alle estremità, anche un bel mal di schiena".
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato