Molise: Campobasso, asportata milza con tecnica 'soft' al Cardarelli

Gastroenterologia | Redazione DottNet | 27/05/2009 12:10

Eccezionale intervento di splenectomia videolaparoscopica all'ospedale Cardarelli di Campobasso. Per la prima volta in Molise, l'equipe guidata da Savino Berardi e Giancarlo Di Marzo, rispettivamente primario e aiuto primario della Chirurgia II dell'ospedale Cardarelli, ha asportato una voluminosa milza patologica con metodica mini-invasiva a un paziente di 62 anni.
 

Con una tecnica che solo in pochi sanno applicare in Italia, e che si va sempre più imponendo per gli indubbi vantaggi sia in termini di degenza che di ripresa lavorativa - sottolinea una nota dell'ospedale - i due chirurghi hanno portato a termine l'operazione utilizzando una telecamera da 10 mm e tre sonde operative da 5 mm in addome, con bisturi operativo a ultrasuoni. Sempre dall' Italia è arrivata una nuova terapia per i malati con morbo di Werlhof che ridurrebbe significativamente il numero di asportazioni della milza.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato