Diabete: il caso, dimagrisce a vista d'occhio e cambia 11 protesi in 1 anno

Redazione DottNet | 28/05/2009 13:07

diabete dieta protesi frattura osteoporosi

Una dieta drastica per perdere peso. A dare a Judy Stanley la forza di mettersi a stecchetto il diabete, un nemico giurato che, a causa degli eccessi a tavola della donna, l'aveva ben presto costretta all'amputazione della gamba. Così Judy, una madre di famiglia di 61 anni, ha appreso la lezione, e ha cambiato letteralmente stile di vita bandendo i peccati di gola. Ora perde peso a vista d'occhio, e il suo fisico muta giorno dopo giorno. Tanto che, nell'arco di appena un anno, è stata costretta a cambiare ben 11 protesi per adeguare l'arto artificiale alla nuova forma fisica conquistata.

Judy, di Stotford, nello Hertfordshire, ha perso la gamba 4 anni fa. Nel febbraio del 2008 ha deciso di mettersi a dieta, e nell'arco di un anno - grazie a un regime alimentare 'ligth'- ha perso ben 50 chili, costringendo i medici che l'hanno in cura a cambiare protesi di volta in volta. "Prima della dieta ero su una sedia a rotelle - racconta Judy sulle pagine del britannico Daily Mail, dove è ritratta in una foto assieme ai suoi 11 'pezzi di ricambio' - avevo i capelli grigi e mi sentivo grigia a mia volta, non avevo nessuna prospettiva davanti a me". "Ora - riconosce - è tutto diverso. Ogni volta che arrivo in ospedale per cambiare una protesi, cosa che ormai avviene regolarmente, mi sento bene e in forma". Anche la terapia per contrastare il diabete, grazie alla forma fisica ritrovata, è cambiata letteralmente, è passata da 114 a 18 unità di insulina al dì.