J&J, entro 2009 registreremo 3 nuovi farmaci

Redazione DottNet | 08/06/2009 16:23

Johnson & Johnson punta i riflettori sul suo business farmaceutico e in un meeting con gli analisti annuncia: chiederemo il via libera al commercio di tre nuovi medicinali entro la fine dell'anno, e di altri otto entro il 2013.
 

Il primo prodotto a essere presentato alle autorità regolatorie, in Europa - riporta PharmaTimes - sarà l'anti-epatite C telaprevir e il Dacogen* (decitabina) contro la leucemia mielogena acuta, mentre per l'antiretrovirale sperimentale Tmc278 sarà richiesta
l'approvazione negli Usa. Dopodiché, la multinazionale americana punta a far approvare entro quattro anni altre otto molecole contro il dolore, il diabete, l'obesità e l'artrite reumatoide. Paul Stoffels, capo della Ricerca e sviluppo farmaceutici di J&J ha commentato: "la nostra produttività è ormai chiara, dato che nel 2008 abbiamo già registrato sei nuovi composti e stiamo aspettando il via libera per altri sette prodotti in Usa ed Europa. Stiamo inoltre facendo grandi progressi in fase ultima di sperimentazione per cinque farmaci".
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato