Svelate le basi della schizofrenia, mutazioni in numerosi geni

Ortopedia | Redazione DottNet | 04/08/2008 14:45

Tante e differenti mutazioni che coinvolgono un elevato numero di geni risultano le imputate numero uno, sul fronte genetico, della schizofrenia, disordine complesso caratterizzato da ossessioni, allucinazioni e pensiero distorto.

Mutazioni che possono variare da paziente a paziente, coinvolgendo a seconda dei casi geni differenti. E' quanto rivela uno studio condotto dall'università di Washington e dai ricercatori del Cold Spring Harbor Laboratories di New York, che ha guadagnato le pagine della rivista Science. La ricerca mostra come tali mutazioni interromperebbero i processi biologici che portano a un normale sviluppo del cervello, ma ciascuna di esse può variare da paziente a paziente e coinvolgere geni differenti. Si tratta di un punto di svolta per la ricerca, poiché finora la maggior parte degli studi genetici su questa patologia ha preso in considerazione le mutazioni condivise dalla maggior parte dei pazienti che ne soffrono, mentre, a quanto pare, la schizofrenia sarebbe dettata da geni diversi a seconda dei singoli casi. E alla stessa conclusione è giunta un'altra ricerca realizzata dal National Institute of Mental Health (Nimh).
Lo studio dell'ateneo di Washington e del Cold Spring Harbor Laboratories di New York è stato condotto passando sotto la lente di ingrandimento il Dna di 150 schizofrenici e 268 persone sane. In questo modo i ricercatori hanno trovato che alcune rare delezioni e duplicazioni di geni sono presenti nel 15% dei soggetti schizofrenici, contro il 5% nel gruppo di controllo. La percentuale era tuttavia superiore tra coloro che avevano avuto un esordio precoce della malattia, arrivando al 20%. Nelle persone con schizofrenia le mutazioni erano più frequenti nei geni che contribuiscono a organizzare lo sviluppo cerebrale. Le singole mutazioni erano differenti fra loro e interessavano geni anche diversi, ma riguardavano per lo più geni le cui funzioni sono importanti per l'organizzazione dello sviluppo cerebrale e per le vie di comunicazione neurobiologiche.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato