Federfarma: non esiste contraffazione in Italia

Farmaci | Redazione DottNet | 12/06/2009 14:37

Il problema della contraffazione dei farmaci ''in Italia non esiste''.

 Lo afferma Annarosa Racca, presidente di Federfarma. ''In Italia - spiega Racca in una nota - i farmaci contraffatti non hanno spazio perchè l'intera filiera del farmaco, dalla produzione alla distribuzione, alla farmacia, è sottoposta a rigorosi controlli e il farmaco tracciato lungo tutto il percorso. Diverso - aggiunge - è il caso dei farmaci acquistati su internet, che possono essere contraffatti e pericolosi per la salute''. Tali farmaci, avverte, ''possono contenere i principi attivi giusti ma non nelle quantità esatte, contenere sostanze che non sono nocive ma sono prive di efficacia terapeutica, oppure addirittura contenere sostanze nocive all'organismo. In tutti questi casi i rischi sono gravi, ed il consumatore che subirà un danno - conclude Racca - non potrà mai risalire al responsabile per chiedere il risarcimento''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato