Al via la ricetta semplice per gli oppiacei

Redazione DottNet | 16/06/2009 14:41

farmaci medicina sanità

Al via la liberalizzazione dei farmaci simil oppioidi con ricetta semplice, in attesa che venga regolamentata da un emendamento di legge.

Lo ha annunciato il viceministro alla salute Ferruccio Fazio. Fazio ha firmato un'ordinanza in merito, che prevede la sostituzione della ricetta a ricalco complessa con la ricetta semplice. Il provvedimento dovrà passare al vaglio della Corte dei Conti, prima di entrare in vigore. L'ordinanza prevede anche la prescrizione di un numero maggiore di farmaci trasdemici e per bocca mentre rimarranno fuori gli iniettivi che continueranno a essere prescritti con doppia ricetta. L'ordinanza, che ha valore temporaneo - fra breve infatti sarà necessaria solo la ricetta del sistema sanitario nazionale - ha avuto l'approvazione del sottosegretario Giovanardi. La semplificazione della prescrizione, con l'obiettivo di incentivare le cure palliative e la terapia del dolore, prevede dunque l'uso della normale ricetta dei medici di famiglia e non lo speciale ricettario che ha comportato fino ad ora problemi burocratici.