Acido valproico nei bambini

Ortopedia | Redazione DottNet | 04/08/2008 15:02

Presso il Dipartimento di Pediatria della Medical University Innsbruck, è stato effettuato uno studio per valutare l’influenza del trattamento con acido valproico (VPA) su leptina, su sOB-R, sul rapporto sOB-R/leptina e su insulino-resistenza in bambini epilettici.

Sono stati inclusi nello studio bambini >6 anni con epilessia idiopatica ed in farmaco terapia antiepilettica da almeno 6 mesi. Sono stati determinati concentrazioni di leptina, sOB-R, il rapporto sOB-R/leptina, omeostasi del glucosio. 87 bambini (età media 12.8 anni) erano in trattamento con VPA, 55 (12.3 anni) con altri AEDs, compreso il gruppo non –VPA. I bambini trattati con VPA presentavano alte concentrazioni di leptina, di standard-deviation score (SDS) di indice di massa corporea, di grasso corporeo, di concentrazioni di insulina sierica e di indice di modello di valutazione di omeostasi, ed un più basso rapporto sOB-R/leptina in confronto al gruppo non –VPA. Bambini sovrappeso trattati con VPA hanno mostrato concentrazioni di sOB-R più basse ed un più basso rapporto sOB-R/leptina così come più alti livelli di grasso corporeo e livelli di leptina rispetto a bambini magri VPA-trattati. In conclusione, la monoterapia con VPA è stata associata ad un più alto peso corporeo, maggior grasso corporeo e concentrazioni sieriche di leptina così come ad alterata omeostasi del glucosio. Basse concentrazioni sOB-R ed un basso rapporto sOB-R/leptina in pazienti in soprappeso, trattati con VPA, potrebbero contribuire a disordini nell’omeostasi del glucosio e allo sviluppo di sindrome metabolica nella vita di questi bambini.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato