GSK stringe accordo con Dr.Reddy's in mercati emergenti

Aziende | Redazione DottNet | 19/06/2009 14:06

Il colosso del farmaco britannico GlaxoSmithKline (Gsk) ha stretto un accordo con l'azienda indiana Dr. Reddy's Laboratories per lo sviluppo e la commercializzazione di un selezionato gruppo di medicinali nei mercati emergenti, esclusa l'India.

Secondo i termini dell'accordo, in vigore da ieri - sottolinea una nota - Gsk si assicura l'accesso esclusivo al ricco e diversificato portfolio prodotti di Dr. Reddy's e alla sua futura pipeline di oltre 100 farmaci branded nelle aree terapeutiche cardiovascolare, oncologica, gastroenterologica, della terapia del dolore e del diabete. I medicinali saranno prodotti dall'azienda indiana e distribuiti da Gsk in vari Paesi dell'Africa, del Medioriente, dell'Asia-Pacifico e dell'America Latina. In alcuni di essi i farmaci saranno co-commercializzati dalle due industrie, che si divideranno i ricavi secondo accordi precisi, di cui non si conoscono i dettagli.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato