Antiangiogenesi Gsk dimezza rischio progressione cancro rene

Redazione DottNet | 22/06/2009 16:07

Taglia i viveri al cancro, e promette di dimezzare (-54%) il rischio di progressione della malattia e di morte per tumore renale avanzato. Un nuovo studio di fase III, presentato a Orlando in Florida al congresso dell'Asco (American Society of Clinical Oncology), promuove il pazopanib della britannica GlaxoSmithKline (Gsk).

Il trial, riferisce l'azienda in una nota, è stato condotto in doppio cieco su 435 pazienti 'naive' o trattati in precedenza con citochine. E dai risultati emerge che i malati in cura con il nuovo anti-angiogenesi hanno avuto 9,2 mesi di periodo libero da malattia, rispetto ai 4,2 mesi del gruppo placebo. Il periodo libero da malattia, inoltre, aumentava fino a quasi un anno (11,2 mesi) se venivano considerati solo i malati mai precedentemente trattati. Anche nei pazienti pretrattati con citochine, comunque, questo periodo risultava praticamente raddoppiato: 7,4 mesi contro 4,2, rileva Gsk. Complessivamente il tasso di risposta nel 'braccio pazopanib' era del 30%, con una durata di risposta di 59 settimane: oltre un anno. "Lo studio mostra che pazopanib ritarda significativamente la progressione di malattia nei pazienti che abbiano o meno ricevuto terapie precedenti", commenta Cora N. Sternberg, del Dipartimento di oncologia dell'ospedale San Camillo Forlanini di Roma. "Siamo molto contenti di vedere i progressi nello sviluppo di pazopanib per il tumore renale avanzato, ma questo rappresenta solo una delle neoplasie che necessitano di nuovi trattamenti - afferma Paolo Paoletti, senior vice president Gsk Oncology R&D Unit - I nostri studi con pazopanib sono disegnati per trovare nuove strade sfruttando un meccanismo di azione collaudato, in grado di combattere diversi gruppi di tumori. Questo dimostra ancora di più i nostri sforzi per scoprire nuovi farmaci che portino ad un beneficio tangibile per i pazienti". Gsk ha inoltrato la richiesta di via libera per il nuovo farmaco alle autorità regolatorie Usa e Ue.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato