Bayer smentisce taglio produzione anticoncezionale

Aziende | Redazione DottNet | 26/06/2009 16:24

Bayer Schering Pharma smentisce le voci sul possibile taglio di un terzo della produzione dell'anticoncezionale Yasmin* a causa della pressione sui prezzi apportata dalla crisi economica. Le indiscrezioni erano state riportate nei giorni scorsi dal quotidiano tedesco Der Tagesspiegel.
 

Secondo un portavoce dell'azienda, le vendite del farmaco continuano a crescere, come previsto. Si tratta infatti del prodotto più di successo del colosso tedesco: nel primo trimestre 2009 ha registrato vendite pari a 319 milioni di euro.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato