Enpam, bilancio 2008 positivo

Redazione DottNet | 27/06/2009 16:05

Si è chiuso in positivo, con un +8,3% del patrimonio netto, il bilancio consuntivo 2008 dell'Ente nazionale di previdenza ed assistenza dei medici e degli odontoiatri (Enpam).

Dagli 8,3 milioni del 2007 il patrimonio è aumentato a 8,9 milioni nel 2008. Un risultato positivo, rende noto l'Enpam in una nota, si registra anche nell'avanzo di gestione previdenziale, aumentato di circa il 28,9% rispetto al 2007: dal 2007 al 2008 il dato riferito alla gestione previdenziale è salito dagli 813,7 milioni del 2007 a oltre un miliardo. Per quanto riguarda il risultato di gestione il 2008 ha evidenziato un avanzo di 675.9 milioni, cui vanno aggiunti l'accantonamento al Fondo Oscillazioni Valori Mobiliari di 400 milioni, deciso per coprire gli eventuali rischi di perdita di valore dei titoli immobilizzati, e l'onere di 145 milioni come svalutazione delle attività finanziarie non immobilizzate ma suscettibili di riprendere valore nei successivi esercizi. Considerando appunto gli accantonamenti effettuati, il risultato di gestione conseguito è pari a 1,2 miliardi. Inoltre le operazioni sul patrimonio immobiliare condotte dalla Fondazione hanno portato alla vendita di fabbricati a destinazione commerciale e residenziale per un valore complessivo di 209 milioni, con una conseguente plusvalenza netta per le casse dell'Enpam di 136,2.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato