Sciopero il 9 luglio contro il pensionamento dopo 40 anni di anzianità

Redazione DottNet | 27/06/2009 16:11

medicina sindacato

Medici e veterinari indicono una manifestazione il prossimo 9 luglio a Roma per protestare contro la reintroduzione del pensionamento dopo 40 anni di anzianità contributiva, contenuta nel decreto anticrisi approvato dal Consiglio dei ministri.

 La decisione è annunciata in una nota firmata da nove sigle sindacali (Anaao Assomed, Cimo Asmd, Aaroi, Fp Cgil Medici, Fvm, Federazione Cisl Medici, Fassid, Fesmed, Federazione Medici Uil Fp). Il decreto, rileva la nota, ''concede alle amministrazioni la facoltà di risolvere unilateralmente il rapporto di lavoro ed il contratto individuale''. Con il provvedimento, rilevano i sindacati, ''viene vanificata in questo modo la decisione del Parlamento che solo qualche mese fa aveva cancellato questa norma assurda approvando la legge delega di riforma del Pubblico Impiego in cui veniva fissato come limite per il pensionamento da parte dell'azienda, i 40 anni di servizio effettivo''. I sindacati ritengono inoltre ''inammissibile che da questa norma iniqua vengano salvati solo i direttori di struttura complessa, meglio conosciuti come 'i primari'''.