GSK, vendite doppie in Asia-Pacifico entro 5 anni

Aziende | Redazione DottNet | 03/07/2009 13:08

La britannica GlaxoSmithKline prevede un raddoppio delle vendite nell'area Asia-Pacifico in cinque anni, grazie all'aumento della richiesta di farmaci dovuto al miglioramento dei sistemi sanitari locali e al taglio dei prezzi praticato nella zona.

Il capo di Gsk Asia-Pacific, Christophe Weber ha annunciato che la società mira a dare un forte impulso alle vendite in particolare in Cina, Indonesia e nelle Filippine. La chiave sarà un prezzo ancora più basso di quello praticato solitamente per i paesi in via di sviluppo.
"La crescita economica di questi paesi - assicura Weber - porterà inoltre a un aumento della richiesta di medicinali e vaccini. Bisogna infine considerare che in queste aree nasce il doppio dei bambini rispetto all'Occidente, anche se la mortalità materno-infantile è
molto più alta".
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato