Unc, da questa estate nuove etichette per schermi solari

Redazione DottNet | 05/08/2008 12:15

Da questa estate cambia l'etichetta dei filtri solari, diventando più corretta.

Lo ricorda agli italiani alle prese con gli acquisti pre-vacanze l'Unione nazionale consumatori (Unc): quest'anno, infatti, entra in vigore la raccomandazione adottata dalla Commissione europea nel settembre 2006, in base alla quale nessun filtro solare può vantarsi di proteggere completamente dai raggi ultravioletti (Uv), anche se in etichetta viene riportato un fattore di protezione molto alto, che però difende più che altro dalle scottature di cui sono responsabili i raggi ultravioletti B e molto meno gli A, che provocano l'invecchiamento prematuro della pelle.
Pertanto sulle etichette non devono essere utilizzate diciture quali 'schermo totale' o 'protezione totale', e accanto al fattore di protezione non deve più essere indicato un numero, ma solo indicatori standardizzati come protezione bassa, media, elevata o molto elevata.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato