Aifa, insediato il nuovo Cda

Redazione DottNet | 16/07/2009 16:27

aifa farmaci fazio sanità

E' stato insediato dal vice ministro alla Salute Ferruccio Fazio il nuovo Consiglio di Amministrazione dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa).

Alla cerimonia hanno partecipato il direttore generale Aifa Guido Rasi, il nuovo presidente del CdA Sergio Pecorelli ed i componenti Gloria Saccani Jotti, Giovanni Bissoni, Claudio De Vincenti, Romano Colozzi, ed i componenti del Collegio dei Revisori dei Conti Sergio Galimberti, Antonio Menetto e Mario Basili. Fazio, rileva una nota dell'Agenzia del farmaco, ha espresso ''soddisfazione per il percorso compiuto dall'Aifa in questo anno di attività sotto la direzione del professor Rasi. Un percorso che ha portato l'Aifa, grazie ad un processo di rinnovamento e riorganizzazione, a recuperare parte delle inefficienze ed a conquistare credibilità e fiducia a livello europeo e internazionale''. ''Sono molto soddisfatto - ha affermato Fazio - per i risultati ottenuti dal direttore generale in un solo anno di attività dopo aver assunto la guida di un Agenzia in grave difficoltà. Ora L'Aifa, che essendo il più importante degli organi vigilati dal Ministero della Salute ha ottenuto dal Governo l'ampliamento della pianta organica, potrà affrontare nuove sfide e lo farà anche forte di un riordino sostanziale che il Ministero sta conducendo su tutti gli organi vigilati e che si concluderà, come previsto dalle norme, entro l'anno''. Il riordino dell'Aifa, ha concluso il viceministro, ''al quale stiamo lavorando con il direttore Rasi e il presidente Pecorelli, ridisegnerà anche le Commissioni e introdurrà livelli intermedi di responsabilità per evitare, come è avvenuto in passato, negativi accentramenti di potere''