Isole minori siciliane: l’assistenza è indiretta

Farmacia | Redazione DottNet | 19/07/2009 11:30

Le farmacie rurali delle isole minori siciliane - per protestare per i ritardi nella corresponsione delle spettanze che vanno dal 2004 al 2009 - sono passate all'assistenza indiretta.

 Lo stato di agitazione è stato proclamato nelle farmacie di Marettimo e le due di Pantelleria, oltre che quelle di Leni, Linosa, Lipari, Malfa, Stromboli, Ustica e Vulcano. Ad eccezione dei farmaci salvavita e delle fasce protette, tutti gli altri medicamenti saranno venduti al pubblico a prezzo intero.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato