Pronto il documento sull’erogazione della formazione a distanza

Redazione DottNet | 28/07/2009 16:03

formazione sanità-pubblica allergeni spirometria

La Commissione Nazionale per la formazione continua ha messo a punto il documento che delinea le modalità di accreditamento dei provider e di erogazione della formazione a distanza.

 Il documento, frutto delle riflessioni delle Sezioni istituite all'interno della Commissione, sarà ora trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni per l'approvazione. Soddisfazione è stata espressa dal Viceministro Ferruccio Fazio, per il clima di collaborazione tra le componenti ministeriali, regionali e professionali riscontrato nel corso dei lavori. Fazio ha annunciato anche che il documento sarà presentato in occasione della Conferenza Nazionale sulla formazione continua che si terrà a Cernobbio il 14 e 15 settembre prossimi. Potranno accedere all'accreditamento i soggetti pubblici e privati erogatori di prestazioni sanitarie o operanti nel campo della formazione. L'accreditamento sarà affidato alla Commissione Nazionale o alle Regioni e Province Autonome che si preoccuperà anche di verificare nel tempo la persistenza dei requisiti di accreditamento, con particolare riferimento anche alla qualità della formazione erogata. Il provider dovrà presentare un piano annuale, che contenga l'offerta formativa che intende erogare.