Uil, preoccupano i commissariamenti in Molise e Campania

Redazione DottNet | 28/07/2009 20:06

sanità sindacato

''Siamo fortemente preoccupati per le modalità e le possibili strumentalizzazioni politiche che i commissariamenti sanitari prima delle Regioni Lazio e Abruzzo e ora del Molise e della Campania possono provocare''.

Lo afferma Giovanni Torluccio, Segretario generale della Uil-Fpl, sottolineando di non comprendere ''la decisione di commissariare solo alcune regioni deficitarie''. A tale proposito il sindacalista della Uil chiede di fare ''chiarezza sull'ammontare effettivo del debito sanitario, per capire a cosa andranno incontro i cittadini e i lavoratori in tale settore''. E ''proprio per questi motivi'', Torluccio ritiene ''imprescindibile individuare nuove regole per rendere più credibili gli strumenti per una efficace riorganizzazione del sistema sanitario locale''.